Iscriviti alla nostra newsletter

venerdì 30 ottobre 2020

Proroga dei 2 giorni di permesso retribuito per i genitori con figli fino a 14 anni

ESTENSIONE DELL’UTILIZZO DELLA BANCA DEL TEMPO, IN VIA ECCEZIONALE, IN CONNESSIONE ALLE PROBLEMATICHE COVID

In relazione alla situazione eccezionale e al protrarsi della crisi sanitaria connessa al Covid, abbiamo concordato con l’azienda la proroga sino al 31 dicembre 2020 della possibilità di fruizione di permessi retribuiti sino a un massimo di due giorni, in aggiunta alle dotazioni previste, da parte dei genitori con figli di età da 0 a 14 anni (in alternativa o il padre o la madre), che abbiano:

• esaurito le proprie dotazioni personali a qualsiasi titolo spettanti, compreso il completo smaltimento di eventuali ferie arretrate e fruizione/ programmazione delle ferie di competenza dell'anno come pure di residui di "banca delle ore"/altri permessi contrattuali retribuiti entro le relative scadenze, nonché il ricorso alle dotazioni di cui alla legge 104/92 e permessi DSA;

• fruito precedentemente dei permessi previsti dall’art. 24 del D.L. n. 18/2020 così come modificato dall’art. 73 del D.L. n. 34/2020 e relativa legge di conversione, se con figli minori disabili ai sensi dell’art. 3, comma3 della L. n. 104/1992.

La fruizione di tali permessi potrà avvenire a giornate intere o ad ore, con un preavviso di 5 giorni lavorativi rispetto alla fruizione compatibilmente con le esigenze di servizio.

Il Codice Assenza è PBG

Accordo di proroga

giovedì 29 ottobre 2020

Incontro con l'azienda sul tavolo Covid

Il 28 ottobre, in videoconferenza, si è tenuto un incontro di commissione di Gruppo sul tavolo Covid. Tante le tematiche affrontate, soprattutto alla luce della nuova ondata pandemica, e vanno dal protocollo anti-contagio, alla gestione dello Smart Working, dall'organizzazione del lavoro, alla misurazione della temperatura, dagli appuntamenti alla dotazione individuale e altri aspetti.

Qui di seguito pubblichiamo il comunicato unitario integrale di cui vi raccomandiamo una attenta lettura.

Comunicato unitario

mercoledì 21 ottobre 2020

Joint Declaration su remote working

Oggi le organizzazioni sindacali ed Unicredit, in sede CAE (Comitato Aziendale Europeo), hanno firmato una dichiarazione congiunta sull'applicazione dello smart working in tutte le aziende del Gruppo ed in tutti i Paesi dove Unicredit è presente. E' un documento molto importante, soprattutto in questa fase di pandemia, che ci aiuterà a definire le modalità di utilizzo del lavoro agile. Alla luce di ciò vi suggeriamo una attenta lettura di questo documento che troverete nel link seguente.

Dichiarazione congiunta su smart working

venerdì 9 ottobre 2020

Incontri del 7 ed 8 ottobre 2020

APP, PROCESSI DIGITALI E RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE

In data 7 e 8 ottobre si sono svolte due giornate di incontro tra i rappresentati delle OO.SS. ed i rappresentanti aziendali di Unicredit spa.  Oggetto della discussione sono state le recenti iniziative aziendali in tema di digitalizzazione e la fase di riorganizzazione in atto nella rete, con particolare riferimento all’introduzione della nuova figura dello Smart Personal e l’ulteriore incremento delle filiali “Flex” e delle aperture a scacchiera.  

Comunicato unitario

giovedì 1 ottobre 2020

Aspettando Godot ... ovvero, se Unicredit realmente cambierà passo

Il 29 settembre si è svolto l’incontro della Commissione Strategica Organizzazione Lavoro, prevista dall’accordo sul piano industriale Team 23. La commissione seguirà l’evoluzione del Piano Industriale, verificando tempo per tempo le ricadute della sua attuazione, e la realizzazione degli interventi in tema di digitalizzazione e sui processi di lavoro.

Molti punti sono stati toccati: Task Forces, Ubook, Customer Manager, Smart Personal e per questo motivo vi suggeriamo una attenta lettura del comunicato unitario che troverete di seguito.

Comunicato unitario