giovedì 28 ottobre 2021

Accordo relativo ad uscite anticipate, chiarimenti tecnici intervenuti ed importanti aggiornamenti

Stante la complessità della materia e l’arco temporale assai ristretto, si è reso necessario ulteriore passaggio con l’azienda, al fine di chiarire il contesto nell’interesse di tutti i Lavoratori e rendere il “clima aziendale“ scevro di ogni equivoco ed incomprensione. Abbiamo ulteriormente ribadito all’azienda che gli H.R. precisino ai Lavoratori tutti gli aspetti di carattere tecnico relativi ai contenuti degli Accordi poiché, come sopra riportato per i tempi stretti, l’Azienda non prevede la creazione di uno spazio dedicato sul Portale aziendale. Riportiamo qui di seguito alcuni chiarimenti relativi all’accordo.

Comunicato unitario

Chiarimenti su accordo relativo ad uscite anticipate.

In  data  odierna  abbiamo  chiesto  ed  ottenuto  un  incontro  urgente  in  merito  alle  modalità con  cui  l’Azienda  sta  gestendo  i  contenuti  dell’accordo  21.10.2021,  riguardante  le  uscite anticipate  e  le  correlate  assunzioni. Abbiamo  stigmatizzato  con  forza  un  comportamento  assolutamente  intollerabile attuato  da  alcuni    Hr  che  stanno  intrattenendo  i  colleghi  che  fanno  parte  del  perimetro dell’accordo.   Ribadiamo  che  l’accordo  sottoscritto  prevede  l’adesione  alla  proposta  aziendale  in  termini assolutamente  volontari  ed  abbiamo  chiesto  all’azienda  di  intervenire  in  maniera  energica  al fine  di  far  cessare  queste  pressioni  indebite  ed  intollerabili. 

Per approfondimenti vi suggeriamo la lettura del comunicato unitario

venerdì 22 ottobre 2021

Al via la Riorganizzazione Rete Commerciale perimetro Italia

L’azienda  ci  ha  comunicato  oggi  l’avvio  della  procedura  sindacale  ex  art.17  CCNL  ABI  relativa alla riorganizzazione  della rete  commerciale  Italia.   Tale  procedura  è  attivata  in  caso  di  rilevanti  ristrutturazioni  e/o  riorganizzazioni  e  prevede l’informazione che deve riguardare i motivi della programmata ristrutturazione/riorganizzazione,  le  conseguenze  giuridiche,  economiche  e  sociali  per  i lavoratori/trici,  le  eventuali  misure  previste  nei  confronti  di  questi  ultimi. Le  ricadute  sulle condizioni  di  lavoro  del  personale  formano  oggetto  di  procedura  di contrattazione  prima  dell’attuazione  operativa. In  base  a  quanto  riportato  nella  mail  aziendale  di  avvio  procedura  il  nuovo  assetto  del  business prevede  la  creazione  dei  Mercati  e  la  riduzione  delle  attività  operative/amministrative  a beneficio  delle  attività di  carattere  strettamente  di  business. 

Ulteriori dettagli nel comunicato unitario

Uscite anticipate e nuove assunzioni presso le nostre filiali.

Nella  serata  del  21-10-2021  abbiamo  firmato  il  Verbale  di  Integrazione dell’Accordo  02-04-2020 in  tema  di  ricadute  sul  perimetro  Italia del  Piano  Team  23. Di  seguito  riportiamo  i  punti  salienti  del  percorso  negoziale.

Abbiamo  ottenuto  che  ci  debba  essere  l’assoluta  volontarietà  del  singolo  Lavoratore nell’adesione  alla  proposta  aziendale,  di  seguito  esplicitata. 

Personale  già  aderente  al  piano  esodi  Team 2023  con  finestra  pensionistica  entro  il 1°  febbraio  2028  e  fruizione  delle  prestazioni  straordinarie  del  Fondo  di  Solidarietà. 

Personale già aderente al piano esodi Team 2023 con finestra pensionistica entro il 1° gennaio 2024. 

Nuova  occupazione  ed  assunzioni  in  Filiale

Rientro  in  agenzia  dei  Lavoratori  allocati  in  Smart  Personal.

Per approfondire tutte le tematiche vi rimandiamo al seguente e dettagliato comunicato unitario.


Comunicato unitario

sabato 16 ottobre 2021

Comunicato su Green Pass

In data 14.10.2021 si è svolta una riunione del “Tavolo Covid”, costituitosi fin dall’inizio della pandemia Covid-19 per affrontare gli aspetti ad essa correlati, tra le OO.SS. del Gruppo Unicredit e l’Azienda. L’incontro ha avuto quale oggetto una serie di approfondimenti concernenti le modalità applicative del D.L.127 del 21.09.2021 e seguenti, relativi all’obbligo imposto dalla Legge in capo a tutti i Lavoratori/trici, a partire dal 15.10.2021, dei settori pubblico e privato di possesso ed esibizione del “green-pass” ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro aziendali per svolgere la propria attività lavorativa.

L’azienda nei giorni scorsi ha inoltrato una specifica mail in argomento a tutti i/le colleghi/e e pubblicato sul portale aziendale alcune f.a.q..

L’azienda ha chiarito che la verifica del possesso di valido “green pass” verrà effettuata:

- per quanto riguarda le filiali, dal Responsabile di struttura formalmente incaricato dall’azienda, mediante l’utilizzo dell’app “VerificaC19”. Questi potrà eventualmente delegare formalmente un proprio collaboratore. La verifica del possesso del green pass del responsabile verrà effettuata, in presenza o a distanza, dal superiore gerarchico; 

- nei c.d. grandi stabili attraverso gli strumenti informatici predisposti agli ingressi, quando presenti; se mancanti, la verifica sarà assolta dagli addetti alla reception/guardiania.

Di norma, tale verifica potrà essere effettuata al momento dell’ingresso nei luoghi di lavoro. 

Esiste anche la possibilità che il controllo venga effettuato all’uscita dai luoghi di lavoro da soggetti terzi che ne hanno competenza/autorità.

Comunicato unitario

lunedì 4 ottobre 2021

Banca: incontro 30 settembre 2021

Il 30 settembre si è svolto un incontro con i rappresentati aziendali. L'incontro è stato fortemente voluto dai sindacati per affrontare diverse questioni rimaste irrisolte. In particolare si è parlato della modifica delle schede di valutazione dei colleghi di UniDirect, la costituzione del Polo di Napoli e si è sollecitata la costituzione di un Polo in Sicilia, degli inquadramenti dei colleghi in distacco di Cordusio Sim, maggiore tempestività di informativa sulle attività che stanno vedendo delle riorganizzazioni, uso distorto di Ubook e proroga degli stagionali. Da ultimo l'azienda ci ha comunicato il rientro in rete di 200 colleghi (su circa 350) delle aree Smart Personal, i sindacati hanno richiesto attenzione verso la loro ricollocazione. Troverete tutti i dettagli nel comunicato unitario.

Comunicato unitario

Banca del Tempo Covid 2021

Il 30 settembre, con un accordo tra azienda e sindacati, è stata prorogata la scadenza della banca del tempo covid, relativa all'anno 2021, al 14 dicembre 2021, ovvero fino alla data massima di fruizione dei permessi ex festività.
Vi ricordiamo che il codice del permesso è PBG.

Troverete i dettagli nell'accordo seguente.

Accordo proroga baca del tempo covid 2021

Comunicato unitario

domenica 3 ottobre 2021

Comunicato dei segretari generali - Incontro con Abi su Green Pass

L’incontro con Abi in merito in merito alle “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening” inserite nel Decreto Legge nr. 127 del 21 settembre 2021, che entreranno in vigore il prossimo 15 ottobre, si è chiuso senza la sottoscrizione di un documento condiviso. Dopo la definizione nei mesi scorsi di importanti Protocolli per prevenire, contrastare e contenere la diffusione del virus e garantire i servizi bancari nel settore, abbiamo avanzato due proposte unitarie concrete, in linea con questa impostazione, di miglioramento applicativo per le lavoratrici e i lavoratori delle previsioni legislative e comunque del tutto coerenti con lo spirito del Decreto, di favorire lo sviluppo e il successo della campagna vaccinale, che sosteniamo con grande convinzione.


Comunicato Segretari Generali