Iscriviti alla nostra newsletter

venerdì 30 luglio 2021

Region Centro: facciamo il punto

Il 29 luglio si è tenuto un incontro tra la Region Centro ed i Coordinamenti Territoriali. E' stata l'occasione per presentare il nuovo Regional Manager, Roberto Fiorini, e per commentare i dati sul personale che ci sono stati forniti dall'azienda, in particolare:

Organici, part-time, task force, chiusura di filiali, assunzioni e cessazioni.

Nel comunicato unitario troverete tutti i dettagli.

lunedì 19 luglio 2021

Se il buongiorno si vede dal mattino.

Il 15 luglio si è svolto un incontro della Commissione Tecnica Organizzazione del Lavoro per verificare i numeri degli esodi del primo semestre 2021 e, in generale, l'andamento del piano industriale. A sorpresa si è presentato il capo di Unicredit Italia, Niccolò Ubertalli, accompagnato da Luigi Luciani. Ubertalli ha aperto l'incontro annunciando diverse novità, richiamate nel volantino sindacale unitario, e ci auguriamo che dalle parole, sicuramente piacevoli, si riesca a passare a fatti coerenti. Un aspetto che ci è piaciuto, dichiarato da Ubertalli, è quello di tornare a parlare in italiano.

Vi suggeriamo una attenta lettura del comunicato unitario.

mercoledì 14 luglio 2021

Segreterie Generali: Fondo di solidarietà bilaterale del credito ordinario e cooperativo

Con riferimento all’iniziativa dell’Agenzia delle Entrate di procedere alla riliquidazione dell’assegno straordinario del Fondo di Solidarietà, da noi giudicata infondata e sbagliata, FABI, FIRST, FISAC, UILCA e UNISIN hanno da subito posto in atto le necessarie iniziative affinché si giungesse al ripristino di quanto definito nell’Accordo istitutivo del Fondo e dei susseguenti provvedimenti legislativi. 

In particolare, lo scorso 17 giugno abbiamo inviato al Ministro dell’Economia e Finanze, al Ministro del Lavoro e degli Affari Sociali, alla Direzione Generale delle Finanze del MEF, al Presidente dell’INPS e al Direttore dell’Agenzia delle Entrate, nonché per conoscenza ai due Relatori, una proposta di norma interpretativa, con l’esplicita richiesta che fosse inserita come emendamento nel provvedimento di conversione del Decreto Legge Sostegni bis. La norma da noi proposta, condivisa e sostenuta da ABI, aveva lo scopo di escludere in via definitiva ogni ipotesi di riliquidazione dell’Assegno Straordinario, ripristinando quanto in essere da oltre vent’anni.

Leggi il comunicato integrale dei Segretari Generali

martedì 13 luglio 2021

Unicredit Services: Accordo Reperibilità ed interventi programmati in Unicredit Services. Mettiamo le cose in chiaro!

Dopo molti interventi delle scriventi organizzazioni sindacali, nei quali abbiamo con forza denunciato il mancato rispetto dell’accordo aziendale in tema di reperibilità e interventi programmati, finalmente l’Azienda si è decisa a fare chiarezza in merito.

Nell’incontro tenutosi il giorno 8 luglio, l’Azienda ci ha informati di alcune iniziative che verranno prese a breve. Per prima cosa verranno intrattenuti tutti i responsabili e verrà spiegato loro la corretta applicazione dell’accordo aziendale in vigore. Inoltre, verranno attuati degli interventi sulle procedure di gestione del personale, per inserire le reperibilità e gli interventi al di fuori dal normale orario di lavoro, che prevederà anche l’inserimento della tipologia dell’intervento, questo per effettuare le attività di monitoraggio. La procedura gestirà in automatico i limiti previsti dall’accordo stesso, ed in caso di deroga queste dovranno essere motivate ed autorizzate dai livelli gerarchici superiori.

Continua a leggere il comunicato unitario

venerdì 9 luglio 2021

Buona e nuova occupazione…, primi segnali incoraggianti…

In attesa di conoscere le linee guide che il nuovo A.D., Andrea Orcel, detterà per UniCredit, ormai prossimo alla scadenza delle 100 giornate programmatiche, evidenziamo e sottolineiamo, con soddisfazione, che sul tema della Buona e Nuova Occupazione si realizzano i primi concreti ed efficaci passi in avanti.

È di poche ora fa la notizia con cui Unicredit annuncia la realizzazione e l’effettiva partenza di assunzioni e di allocazione di attività sul nuovo Polo tecno-hub a Napoli in collaborazione con l’Università Federico II, il rafforzamento di UniCredit Direct di Napoli e Bari e di Buddy-Bank a Napoli. E’ la conferma che la contrattazione collettiva con le parti sociali rappresentanti i Lavoratori e le Lavoratrici – il Sindacato - è fondamentale per uscire dalla crisi e gestire il cambiamento dettato dalle nuove tecnologie, in primis la digitalizzazione.

Continua a leggere il comunicato unitario

venerdì 25 giugno 2021

La pandemia rallenta (speriamo) ma i problemi ci assediano.

Ieri si è tenuta la riunione di aggiornamento del Tavolo Covid: a tempo debito avevamo avanzato le nostre fortissime perplessità non tanto riguardo al contenuto del nuovo Vademecum Covid quanto sulla sua sperimentata non realizzabilità a causa della condizione in cui versano le Colleghi e i Colleghi della Rete delle Filiali.

Organici, procedure che non facilitano l’operatività, sistema degli appuntamenti che così com’è strutturato, funziona più come pressione che altro (e non vogliamo citare il periodo di ferie che non è la causa primigenia ma certo aggrava una situazione molto seria di per sé): tutti questi fattori sono stati richiamati davanti all’Azienda per confermare come il Vademecum Covid non possa essere applicato.

Continua a leggere il comunicato unitario

martedì 22 giugno 2021

Studio sulle contestazioni disciplinari in Unicredit

La Segreteria della Uilca Unicredit ha prodotto uno studio sulle contestazioni disciplinari irrogate dall'azienda nell'anno 2020. Questo studio ha anche un'analisi del fenomeno suddiviso Region per Region, al fine di analizzare quanto accade anche nei singoli territorio, e per evidenziare se c'è una uniformità di comportamento.

Vi suggeriamo una attenta lettura perchè questo studio è davvero molto interessante.

Studio sulle contestazioni disciplinari in Unicredit anno 2020