Iscriviti alla nostra newsletter

venerdì 20 dicembre 2019

Comunicato unitario segreterie milanesi su piano industriale Unicredit

Le Segreterie Provinciali di Milano sono state unitariamente ascoltate in audizione presso la commissione lavoro del Comune di Milano. Il principale tema affrontato è stato il piano industriale di Unicredit e le sue conseguenze in tema di esuberi e di evoluzione del mercato del credito.
Qui di seguito troverete il comunicato unitario con l'illustrazione dell'incontro.

Comunicato unitario

giovedì 19 dicembre 2019

Team 23, il giudizio del CAE: punti critici e proposte.

Il Comitato Aziendale Europeo di Unicredit ha incontrato, il 17 e 18 dicembre, il CEO Mustier. unitamente ad altri manager dell'azienda. Sono stati analizzati a fondo sia la struttura che gli obiettivi del nuovo piano industriale ed il CAE ha riaffermato, ancora una volta, il ruolo cruciale e strategico dei dipendenti Unicredit.
Queste ed altre sono le valutazioni che troverete nel comunicato qui di seguito.

Comunicato CAE



Rinnovato il CCNL Abi: Masi, un rinnovo di grande soddisfazione.

La Uilca esprime grande soddisfazione per la firma dell'ipotesi di accordo di rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del Credito, che verrà presentato alle Lavoratrici ed ai Lavoratori nelle assemblee che si svolgeranno da gennaio.
Di seguito riportiamo il comunicato integrale del Segretario Generale della Uilca, Massimo Masi.

Comunicato Segretario Generale

Accordo di rinnovo del ccnl abi del 19 dicembre 2019

Qui di seguito troverete l'accordo di rinnovo del ccnl abi firmato il 19 dicembre 2019.

Accordo di rinnovo

sabato 14 dicembre 2019

UCS: Procurement, anno nuovo ,,, procedure nuove

In Unicredit Services c'è stato un incontro in cui è stata illustrata la nuova procedura ed il nuovo software per gli appalti e di tutti i risvolti che esso avrà sui colleghi.
Troverete i dettagli nel comunicato unitario

Comunicato unitario

giovedì 12 dicembre 2019

Banche: Sindacati, trattativa con Abi non è vicina a chiusura

In merito a quanto diffuso da alcune agenzie di stampa, in particolare Radiocor, i sindacati chiariscono che non è vero che la trattativa è in via di chiusura. Questo è quanto riporta un comunicato unitario a firma dei Segretari Generali dei sindacati di settore.

Comunicato unitario

martedì 10 dicembre 2019

Referendum Fondo Pensione: votazione prorogata

E' stata prorogata al 15 gennaio 2020 la votazione sulla confluenza dei vari fondi nel Fondo di Gruppo. Questo per permettere a tutti di esprimere il proprio voto e consentire il raggiungimento del quorum necessario.
Di seguito troverete il comunicato unitario con le specifiche inerenti il referendum.

Comunicato unitario

Lettera del Segretario Generale alle iscritte e agli iscritti Uilca

Il Segretario Generale della Uilca, Massimo Masi, ha scritto una lettera a tutte le iscritte e gli iscritti della Uilca in cui annuncia quello che sarà l'assetto futuro della nostra organizzazione sindacale.



Lettera Segretario Generale



mercoledì 4 dicembre 2019

Attivo Region Lombardia

Nel pomeriggio del  3 dicembre, subito dopo la presentazione del piano industriale, si è svolto a Brescia un attivo in cui sono stati esplicitati i principali punti di Team 23.
Di seguito troverete l'informativa completa.

Attivo Regione Lombardia


martedì 3 dicembre 2019

Piano Industriale Team 23, con questi presupposti nessuna trattativa

Roma, 3 dicembre 2019. «Le segreterie nazionali giudicano irricevibile il piano industriale presentato oggi da Unicredit. Dichiarano che non esistono le condizioni per aprire alcuna seria trattativa non ritrovando, all'interno del progetto, alcuna iniziativa che tuteli l’italianità dell’azienda. Lo stesso progetto non salvaguarda, da un punto di vista sociale, economico e organizzativo, l’operatività e la dignità del personale, la presenza sul territorio nonché le prospettive di sviluppo per le famiglie e per le imprese a oggi sempre dichiarate e mai applicate. L’abbandono di aree del Paese, con massicce e inspiegabili chiusure di presidi storici, rappresenta ancora una volta l’unico obiettivo di un gruppo che dimostra chiaramente una strategia di mercato orientata esclusivamente a creare utili solo attraverso contrazioni del costo dei propri dipendenti». Lo dichiarano i segretari nazionali di riferimento del gruppo Unicredit di Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin.

Piano inaccettabile: basta ad utili con il taglio dei Lavoratori

Le Segreterie Nazionali di tutti i sindacati hanno preso una dura posizione circa sia il taglio del personale che delle filiali, previsto nel piano industriale Team 23.
Qui di seguito pubblichiamo il comunicato integrale di cui si suggerisce una attenta lettura.

Comunicato unitario


UniCredit: Gli unici veri esuberi Mustier & Company

Il Segretario Generale della Uilca, Massimo Masi, è intervenuto commentando il piano industriale di Unicredit.
Masi:"Crediamo che in realtà gli unici veri esuberi della banca siano il Ceo Jean Pierre Mustier e il management che ha ideato un progetto senza visione industriale e di prosperità e sradica la banca dal tessuto sociale e territoriale in cui opera, con la promessa di enormi dividendi per gli azionisti da conseguire grazie a forti penalizzazioni per le Lavoratrici e i Lavoratori, chiusure di 500 filiali e pesanti ricadute occupazionali".

Continua a leggere il comunicato integrale

Unicredit: Uilca, tagli confermano nostre preoccupazioni "Emerge un ulteriore allontanamento dal territorio"

(ANSA) - PALERMO, 3 DIC - "I dati forniti sono ancora molto generici e devono essere calati nella realtà e soprattutto ripartiti su base geografica. Certo i numeri comunicati confermano le nostre preoccupazioni in quanto come abbiamo sostenuto emerge un ulteriore allontanamento dal territorio con le chiusure di filiali; inoltre con la drastica riduzione di personale annunciata si conferma una strategia di risparmio dei costi basata esclusivamente su quella voce di bilancio". Lo afferma Rosario Mingoia segretario generale Uilca Unicredit Banca, commentando il piano che taglierà 8.000 dipendenti e 500 filiali entro la fine del 2023. ""In Sicilia - aggiunge -le ricadute riguarderanno centinaia di lavoratori con chiusura di decine di filiali falcidiando la rete già ridotta drasticamente nell'ultimo triennio"

Team23, la Uilca fortemente critica sul nuovo piano industriale

La Uilca si dichiara fortemente critica e contraria al taglio di 8000 FTEs, soprattutto in presenza di costi invariati previsti nel Piano Industriale. Il taglio dei costi viene “girato” a un aumento al 50% degli utili distribuiti agli azionisti ed inoltre, qualora non bastasse, ci sarà il taglio di ulteriori 500 sportelli nel gruppo, ma tutto ciò verrà effettuato solo in Italia, Germania ed Austria, andando ad eliminare, in un sol colpo, il 21% del personale ed il 25% delle filiali.

Ultimora: in Italia il piano esuberi prevederà l'uscita di 5.500 FTE, oltre ai 500 residui di Transform 2019, e la chiusura di 450 filiali sulle 500 chiusure totali previste nel piano industriale.

E' arrivato Team23, il piano strategico di Unicredit 2020-2023

Finalmente è arrivato il 3 dicembre e si svela il famoso piano industriale di Unicredit, con le sue tante anticipazioni, alcune smentite, e le sue tante attese.
In allegato troverete il comunicato stampa di Unicredit, in queste ore l'azienda sta incontrando i vertici del sindacato europeo per illustrare il piano. A breve, quindi, pubblicheremo i commenti al piano stesso.

Comunicato stampa Unicredit Team 23

lunedì 2 dicembre 2019

Transform 2019 agli sgoccioli. Non è tutto oro quello che luccica

Ultima riunione della Commissione Organizzazione del Lavoro prima del nuovo Piano Industriale. Quindi tempo di bilanci rispetto a quello che Unicredit voleva fare e che non ha funzionato o che ancora non funziona. In questo comunicato le OO. SS. hanno analizzato quanto accaduto in tema di assunzioni, tecnologia e applicativi, problematiche della rete, Unicredit Direct, Buddy Bank, formazione e tanti altri aspetti che hanno afflitto il lavoro quotidiano dei colleghi e che, in diversi casi, ancora non hanno trovato soluzione.
Si suggerisce una attenta lettura di questo comunicato.

Comunicato unitario


Contributo figli studenti

Su nostra richiesta è stata prorogata al 31 dicembre la possibilità di inserire la domanda per ottenere il Contributo per i figli studenti.
Se sei tra coloro che non sono ancora riusciti a fare domanda, hai ancora tempo per farla entro il 31.12.19 seguendo questo percorso:

vai su People Focus
self services
My documents
Immissione Borsa di Studio familiare
Poi il trucco è cliccare su LEGGI, seconda voce in alto sulla linea azzurra
poi si apre come per magia…

Se non ti è stato ancora pagato il contributo, ti preghiamo di farcelo sapere, lo solleciteremo ulteriormente.
A presto.

La Segreteria