Iscriviti alla nostra newsletter

martedì 3 dicembre 2019

Team23, la Uilca fortemente critica sul nuovo piano industriale

La Uilca si dichiara fortemente critica e contraria al taglio di 8000 FTEs, soprattutto in presenza di costi invariati previsti nel Piano Industriale. Il taglio dei costi viene “girato” a un aumento al 50% degli utili distribuiti agli azionisti ed inoltre, qualora non bastasse, ci sarà il taglio di ulteriori 500 sportelli nel gruppo, ma tutto ciò verrà effettuato solo in Italia, Germania ed Austria, andando ad eliminare, in un sol colpo, il 21% del personale ed il 25% delle filiali.

Ultimora: in Italia il piano esuberi prevederà l'uscita di 5.500 FTE, oltre ai 500 residui di Transform 2019, e la chiusura di 450 filiali sulle 500 chiusure totali previste nel piano industriale.

Nessun commento:

Posta un commento