Iscriviti alla nostra newsletter

sabato 9 maggio 2020

Pressioni illecite: a volte ritornano

UniCredit non accetta comportamenti difformi ai principi condivisi nel protocollo del 2016 (comprese le ulteriori indicazioni contenute nel Verbale/Documento del 21 dicembre 2018) e nella “Dichiarazione congiunta” del maggio 2015, nonché ai principi enunciati nella recente
“Dichiarazione congiunta sul “Work life balance” siglata con il Comitato Aziendale Europeo”
Così dice il nostro CEO Jean-Pierre Mustier. Però ci giunge notizia di qualche intraprendente AM che ha ripreso, nonostante la grave situazione di emergenza sanitaria, a richiedere numeri, in alcuni casi anche importanti nel tentativo di recuperare i mesi di inattività. Come se nulla fosse accaduto, come se fossimo stati tutti in vacanza.
Per ulteriori dettagli vi invitiamo a leggere il comunicato unitario che segue.

Comunicato unitario

Nessun commento:

Posta un commento