Iscriviti alla nostra newsletter

venerdì 25 giugno 2021

La pandemia rallenta (speriamo) ma i problemi ci assediano.

Ieri si è tenuta la riunione di aggiornamento del Tavolo Covid: a tempo debito avevamo avanzato le nostre fortissime perplessità non tanto riguardo al contenuto del nuovo Vademecum Covid quanto sulla sua sperimentata non realizzabilità a causa della condizione in cui versano le Colleghi e i Colleghi della Rete delle Filiali.

Organici, procedure che non facilitano l’operatività, sistema degli appuntamenti che così com’è strutturato, funziona più come pressione che altro (e non vogliamo citare il periodo di ferie che non è la causa primigenia ma certo aggrava una situazione molto seria di per sé): tutti questi fattori sono stati richiamati davanti all’Azienda per confermare come il Vademecum Covid non possa essere applicato.

Continua a leggere il comunicato unitario

Nessun commento:

Posta un commento