11/29/2021

Aggiornamento tavolo Covid - incontro del 23 novembre 2021

Il  23  novembre  si  è  tenuta  la  riunione  di  aggiornamento  del  “Tavolo  Covid”  per  una serie  di  approfondimenti  e  di  valutazioni  anche  in  considerazione  del  peggioramento, nelle  ultime  settimane,  della  situazione  sanitaria  con  la  crescita  dei  casi  di  contagio. L’Azienda  ha  ricordato  l’invio,  a  tutte  le  lavoratrici  e  a  tutti  i  lavoratori,  della  mail  dello scorso  19  novembre  contenente  il  richiamo  al  rispetto  di  tutte  le  regole  in  materia  di salute  e  sicurezza  legate  alla  situazione  emergenziale  (“Golden  Rules”,  utilizzo  dei DPI,  Green  Pass,  ecc.).  A  breve  provvederà  a  far  pervenire  a  tutti  i  Responsabili  delle varie  strutture  un’ulteriore  comunicazione  per  raccomandare  nuovamente  di  seguire che  tutte  le  norme  vengano  rispettate  scrupolosamente  da  parte  di  ogni  collega.

Nell'incontro si è parlato anche di come regolamentare i due giorni di rientro nei grandi stabili, della gestione del Green Pass, di smart-working per lavoratori fragili e lavoratrici in stato di gravidanza, di congedo parentale e banca del tempo Covid e dell'accesso della clientela presso le nostre filiali.

Troverete tutti i dettagli nel comunicato unitario.

11/26/2021

Incontro su riorganizzazione del 24.11.2021

Il  24  novembre  u.s.  si  è  svolto  il  quarto  incontro  tra  l’Azienda  e  le Organizzazioni  Sindacali  sul  tema  della  riorganizzazione  che, ricordiamo,  partirà  il  13  dicembre  prossimo.  All’incontro  era  presente, oltre  ai  referenti  aziendali  di  Relazioni  Industriali,  il  collega  Tiziano  Lui (responsabile  di Organizational Excellence  Italy). L’incontro  si  è  aperto  con  una  serie  di  risposte  alle  domande  poste dal  sindacato  unitariamente  e  di  cui  riportiamo  le  principali  novità  che  ci sono  state  riferite. Inizialmente  ci  è  stato  confermato  che  dal  13  dicembre  verranno pubblicate  tutte  le  nuove  Job  Description  su  Normanet.

Queste le tematiche trattate: Consulente Personal, Direttore di Sede, Inquadramenti, Salute e sicurezza, piani ferie, Vice Direttore Commerciale, AML e tanti altri argomenti che troverete nel seguente comunicato unitario.

11/22/2021

Riorganizzazione: incontro del 17.11.21

Si è svolto in data 17 novembre u.s. il terzo incontro tra Azienda e Organizzazione Sindacali sul tema della prossima riorganizzazione. All’incontro erano presenti, oltre ai referenti aziendali di Relazioni Industriali, anche Luigi Luciani e Tiziano Lui (rispettivamente resp.di People & Culture Strategic Partner Italy e Organizational Execellence Italy). L’Azienda ha tenuto a sottolineare che la presente riorganizzazione, a differenza del passato, non è stata concepita come calata dall’alto ma elaborata coinvolgendo le figure di rete (in particolare Regional Manager ed Area Manager) in un processo che è tuttora in corso e si sta ancora implementando.  Da parte aziendale sono state confermate molte delle informazioni già fornite, in particolare è stato ulteriormente evidenziato come il cardine della riorganizzazione sia una grande attenzione riservata alla rete, per la quale non è previsto un processo di efficientamento inteso come riduzione delle risorse ma, al contrario, un effettivo e concreto rilancio, il tutto in uno sforzo complessivo di semplificazione teso ad evitare complicazioni a colleghi e clienti.

I temi trattati sono stati:

- Deleghe creditizie

- Funzioni HR

- Vice Direttore Operativo

- Area Manager

- Consulente Protezione

- Mobilità territoriale e missioni

- UCD e BOI

- Assunzioni

Per i dettagli territoriali l'azienda ha comunicato che ci saranno specifici incontri in ogni Region.

Si consiglia una attenta lettura del comunicato unitario

11/13/2021

Riorganizzazione Rete Commerciale: incontro del 10.11.21

Si  è  svolto,  mercoledì  10  novembre,  con  la  presenza  di  Barbara  Tamburini (Responsabile  Retail  Banking  Italy  –  Segmento  Individual),  Andrea  Casini  (Responsabile divisione  Corporate  –  rete  Enterprises),  Stefano  Vecchi  (Responsabile  divisione  Wealth Management  e  Private  Banking  Italia),  Ilaria Dalla Riva (Responsabile  People  &  Culture  Italia)  e Emanuele  Recchia  (Responsabile  Relazioni  Industriali)  il  secondo  degli  incontri  previsti  con  le OO.SS.  in  merito  alla  riorganizzazione  della  Rete  Commerciale  che,  ricordiamo,  diventerà operativa  il  13  dicembre  2021.  Ne  seguiranno  altri  di  maggior  approfondimento,  specie  nel mondo  retail  ed  imprese  maggiormente  coinvolti  dalla riorganizzazione. L’incontro  si  è  svolto  con  interventi  e  domande  per  ogni  settore  aziendale: Retail Banking Italy - Segmento Individual, Wealth Managment e Private Banking ed Enterprises.

Di seguito troverete il comunicato unitario

11/06/2021

Rinnovo polizze Unica 2022-2023

Il  prossimo  31  dicembre  scadranno  i  Piani  sanitari  validi  per il  biennio  2020-2021,  due  anni  caratterizzati  dalle  notevoli difficoltà  dovute  alla  situazione  di  emergenza  sanitaria  nazionale  causata  dal  Covid_19. In  continuità  con  il  biennio  in  chiusura,  i  nuovi  Piani  sanitari  2022-2023  sono  stati  rinnovati confermando  Previmedical  quale  provider  di  servizio  per  la  gestione  delle  coperture assicurative  non  odontoiatriche  e  Aon/Pronto  Care  (Gruppo  Aon  Italia)  quale  gestore  del servizio  delle  coperture  dentarie1. ATTENZIONE;  La  campagna  di  adesione  sarà  avviata,  mediante  utilizzo  dell’apposita procedura  on  line,  il  prossimo  8  novembre  e  terminerà  alle  ore  17.00  del  3  dicembre 2021,  senza  possibilità  di  proroghe.

Troverete tutti i documenti allegati al rinnovo delle polizze Unica sul nostro sito, in questa sezione dedicata che vi consentirà di fare una scelta appropriata.

Qui di seguito troverete il comunicato Uilca esplicativo di tutta la campagna di adesione.

Unicredit Services: Non cioccolatini ma accordi e dialogo sociale.

In questi giorni di rientro negli uffici, abbiamo trovato all’entrata un Lavoratore di un’azienda in appalto, che ci offriva max 2 cioccolatini, ripetendo che era un pensiero dell’azienda, e vigilava affinché nessuno, ne prendesse di più. Un’iniziativa per le sole torri eburnee di Gae Aulenti e Lampugnano, mentre nel resto del gruppo niente enjoy your choccolate, ma solo survey sul clima aziendale e sull’IT.   

Abbiamo creduto di essere su “scherzi a parte”, invece era tutto vero, un pensiero, secondo le intenzioni aziendali, un cioccolatino... anzi due e non di più, quasi a voler rendere più dolce il rientro in ufficio, ma forse è da ricordare all’azienda che, per quasi due anni, abbiamo lavorato anche da remoto e abbiamo garantito la continuità operativa, abbiamo fatto interventi notturni, passaggi in produzione attività di Run e di monitoraggio, con turni e orari di lavoro infiniti. Sono lontani i mesi in cui l’azienda riconosceva l’impegno di Unicredit Services; in tutti i progetti si parla di digitalizzazione, ma oltre al solito giro di valzer dei manager, non si vedono le  prospettive  né i dovuti riconoscimenti.

Leggi il comunicato unitario

11/04/2021

Riorganizzazione 13-12-2021: reale cambio di passo … !!!?

Si  è  svolto,  martedì  2  novembre,  con  la  presenza  di  Niccolò  Ubertalli  (Head  of  Italy)  e Ilaria  Dalla  Riva  (responsabile  People  &  Culture  Italia),  il  primo  di  una  serie  di  incontri  sulla riorganizzazione  della  Rete  Commerciale  che,  ricordiamo,  diventerà  operativa  il  13  dicembre 2021. Niccolò  Ubertalli  ha  ribadito  che  gli  obiettivi  principali  sono  la  semplificazione  delle strutture  di  Direzione  Generale  ed  il  rafforzamento  delle  filiali,  investendo  la  Rete  di maggiori  poteri  rispetto  agli  attuali.  Il  Responsabile  Italia  ha  anche  sottolineato  come,  per Rete,  lui  intenda  ciò  che  si  sviluppa  dal  Direttore  di  Sede  in  giù.  Il  percorso  di  rafforzamento  e semplificazione   inizia  ora  con  la  riorganizzazione  e  le  assunzioni  previste,  anche dall’accordo  del  21 ottobre  e  proseguirà    in  futuro. L’azienda  ci  ha,  inoltre,  comunicato  che,  dalle  sue  previsioni,  dovrebbero  rientrare  in rete  circa  1.800  colleghi/e,  di  cui  circa  450  provenienti  dalla  chiusura  definitiva  dello  Smart Personal;    attendiamo  dai  prossimi  incontri  dati  e  perimetri  più  precisi,  al  fine  di  dare  un giudizio  compiuto  anche  su questo  aspetto. 


Continua a leggere il comunicato unitario