11 marzo 2022

Dichiarazione 7 marzo 2022

Da Unicredit Services, in questi giorni, si sta effettuando uno spostamento di personale verso Unicredit SpA, con modalità non concordate, al di fuori di procedure di ristrutturazione e senza nessun confronto con le Organizzazioni Sindacali.   Come tali, riteniamo ancor più grave che tali modalità non siano rispettose dei colleghi che tanto hanno dato al Gruppo negli anni, colleghi che in più occasioni avete dichiarato di voler mettere al centro nel nuovo piano industriale.  Da tempo segnaliamo problemi relativi a scarsità di organici,  professionalità e orari di lavoro fuori controllo, ad oggi non risolti: gli spostamenti in atto, in spregio alla professionalità ed alle ambizioni dei colleghi, aggravano le criticità di organico, i carichi di lavoro, e le condizioni di vita e di lavoro; in alcuni casi, impattano fortemente sulla multipolarità e sulla sussistenza dei poli di UCS.

Leggi la lettera unitaria delle segreterie di coordiamento UCS

Nessun commento:

Posta un commento