22 giugno 2022

Bonus 200 euro: occhio al portale/2

Facendo seguito al comunicato sindacale con il medesimo titolo datato 16.6.22 vi riportiamo qui di seguito le indicazioni fornite dall’azienda. Ricordiamo che questo bonus spetta alle Lavoratrici ed ai Lavoratori dipendenti che in almeno uno dei primi quattro mesi del 2022 hanno ricevuto una retribuzione mensile (si fa riferimento alla retribuzione imponibile ai fini previdenziali) inferiore ad eur 2.692, in sostanza coloro i quali hanno beneficiato dello sgravio contributivo dello 0,8% per almeno 1 mese nel 2022 (sulla base delle previsioni dell’art.1 comma 121 della Legge 234/2021- Legge di Bilancio 2022). Unicredit ci ha informati che il personale dipendente interessato riceverà una mail informativa con indicate le istruzioni per compilare l’autocertificazione 

Per tutti gli approfondimenti vi invitiamo a leggere il comunicato unitario

Prosegue il confronto per gli inquadramenti

Il 21 giugno le Organizzazione Sindacali hanno incontrato i rappresentanti aziendali per il proseguimento del confronto sul tema “inquadramenti".  Dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, l’incontro si è svolto per la prima volta in presenza. Tale modalità, che auspichiamo possa essere mantenuta anche per il futuro, ha finalmente reso meno difficoltoso il confronto rispetto a quanto avvenuto negli ultimi due anni, durante i quali le trattative si sono svolte rigorosamente “da remoto”. 

Per ulteriori approfondimenti continua a leggere il comunicato unitario

16 giugno 2022

Bonus 200 euro: occhio al portale

Come noto il DL 50/2022, in attesa di conversione in Legge, meglio noto come “decreto Aiuti” ha istituito una indennità una tantum di 200 euro a favore di una folta platea di beneficiari, tra cui le Lavoratrici e i Lavoratori dipendenti, che verrà erogata con la busta paga di luglio 2022. Questo bonus spetta alle Lavoratrici ed ai Lavoratori dipendenti che in almeno uno dei primi quattro mesi del 2022 hanno ricevuto una retribuzione mensile (si fa riferimento alla retribuzione imponibile ai fini previdenziali) inferiore ad eur 2.692, in sostanza coloro i quali hanno beneficiato dello sgravio contributivo dello 0,8% per almeno 1 mese nel 2022 (sulla base delle previsioni dell’art.1 comma 121 della Legge 234/2021- Legge di Bilancio 2022).

Continua a leggere il comunicato unitario

14 giugno 2022

Aggiornamenti sullo smart working

RIPRISTINO SMART WORKING PER GENITORI E TUTELE PER “FRAGILI” E SMART WORKING CON PROCEDURA SEMPLIFICATA

La legge 52/2022, che ha convertito, con modificazioni, il Decreto legge 24/2022 il cosiddetto Decreto Riaperture, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 del 23 maggio 2022, ha stabilito alcune importanti proroghe e reintroduzioni di previsioni normative e tra queste alcuni elementi che possono riguardare particolarmente il nostro settore estendendo la procedura semplificata di concessione dello smart working fino al 31 agosto 2022. Fino ad oggi l’Azienda non aveva emanato istruzioni alle strutture di governo per la gestione di quanto previsto dalla legge.  Anche in forza dell’insistenza della compagine sindacale siamo riusciti ad ottenere un’informativa sulle linee guida aziendali che verranno applicate; in merito alle seguenti previsioni l’azienda ha comunicato: 

Leggi il comunicato unitario per tutti gli approfondimenti

13 giugno 2022

Firmato l'accordo sulla formazione

 Ritorno in aula e 5 giorni di Smart Learning (per tutte e per tutti)!

Venerdì 10 giugno u.s., dopo un lungo e costruttivo confronto, le OO.SS. hanno sottoscritto il nuovo Accordo sulla formazione Finanziata nel Gruppo Unicredit.  L’Accordo consentirà, dopo anni in cui UniCredit aveva deciso di non erogare più formazione in presenza, il ritorno alla formazione anche in aula con la creazione della UniCredit University, con sede centrale a Torino e centri di formazione regionali. E’ stata costituita anche una Digital University che si occuperà della formazione concernente il mondo digitale.  Con l’accordo tra le parti, l’Azienda potrà utilizzare oltre 3 milioni di Euro di finanziamenti relativi ai Fondi Paritetici Interprofessionali di Settore (F.B.A.), per coinvolgere, in un percorso formativo, tutte le colleghe ed i colleghi, ad ogni livello. Il Sindacato continuerà, anche nei prossimi anni, ad essere protagonista dei Piani di Formazione, approfondendo, valutando e monitorando la qualità e la fruibilità dei progetti formativi, che saranno man mano proposti. 

Per leggere il comunicato unitario clicca qui 

06 giugno 2022

UCS: Cerchiamo di capirci ...Lingua italiana questa sconosciuta!!!

Nei giorni scorsi si è svolta un’iniziativa di presentazione di un questionario destinato a circa 600 colleghi, mirato a definire le conoscenze in ambito IT possedute dalle Lavoratrici e Lavoratori  di Unicredit Services e le eventuali necessità formative. Il questionario dovrebbe essere compilato entro il 12 giugno e persino l’AD si è speso per convincere i colleghi alla compilazione. Tale iniziativa si è svolta senza il coinvolgimento delle OOSS,  come previsto dall’att. 76 del  CCNL ed emergono alcuni elementi di criticità e preoccupazione che abbiamo riscontrato dal confronto con le Lavoratrici/tori ...

Continua a leggere il comunicato unitario

01 giugno 2022

Unicredit Unlocked: la situazione sulle uscite

Il 1 giugno si è tenuto l’incontro di verifica sui dati di adesione al piano di esodi relativo al piano industriale “Unlocked”. Detto incontro era previsto dall’accordo firmato con l’azienda il 27 gennaio scorso, a valle delle prime fasi di uscite.

Gli aderenti al piano sono stati:

-      194 colleghi rivenienti dal piano industriale “Team23” e che erano rimasti in sospeso;

-      377 colleghi hanno aderito alla prima fase, quella dei pensionamenti diretti;

-      465 colleghi hanno aderito alla seconda fase, quella dell’ingresso nel Fondo di Solidarietà Straordinario per coloro che hanno data maturazione pensione fino al 1 aprile 2028.

 

Il totale, quindi, degli aderenti è di 1.036 colleghi.

Continua a leggere il comunicato unitario

Elezioni 12 giugno: permessi per lavoratrici e lavoratori

Domenica 12 giugno 2022 si vota per l’elezione diretta dei sindaci in 978 comuni, tra cui 26 capoluoghi di provincia, oltreché per il referendum abrogativo sulla giustizia. Una volta chiuse le urne, ci sarà prima lo spoglio per quanto riguarda i cinque referendum in programma e poi, a partire dalle ore 14,00 di lunedì 13 giugno, inizierà lo scrutinio delle amministrative. 

Eventuali ballottaggi si terranno domenica 26 giugno. Le urne resteranno aperte nella sola giornata di domenica, dalle ore 7,00 fino alle ore 23,00.

Alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti, con contratto a tempo indeterminato o determinato, chiamati a svolgere funzioni presso i seggi elettorali in qualità di:

- scrutatori

- presidente di seggio e segretario di seggio

- rappresentanti di lista

è riconosciuto il diritto di assentarsi per tutto il periodo corrispondente alle operazioni di voto e di