26 settembre 2022

Fusione per Incorporazione di Unicredit Services in Unicredit SPA, Accordo Raggiunto

Le scriventi OO.SS. di Unicredit Services ScpA, insieme alla Delegazione Sindacale di Gruppo, hanno  raggiunto l’Accordo per la fusione per incorporazione di Unicredit Services ScpA in Unicredit SpA. Con un confronto serrato  tra le OO.SS. e la delegazione Aziendale, conclusosi nelle giornate del 20 e 21 settembre, sono state  trovate le soluzioni alle richieste che le OO.SS. hanno posto sul tavolo negoziale. Abbiamo ottenuto l’estensione dell’applicazione per tutte/i le Lavoratrici ed  i Lavoratori della nuova Area Digital di Unicredit Spa impiegati/e nella gestione dei servizi digitali, dell’accordo di reperibilità ed interventi programmati, attualmente in essere in Unicredit Services,  derogando alle previsioni del codice civile e migliorandone le previsioni. Le Parti, entro il 30 giugno 2023, si incontreranno per valutare gli effetti dell’applicazione dell’attuale sopracitato accordo, per migliorarne le condizioni o prorogarne la scadenza, anche alla luce dell’ormai prossimo rinnovo del CCNL . Abbiamo ottenuto che per gli interventi effettuati dopo le 19.30, vi sia in maniera certa, l’applicazione del trattamento previsto dall’art.5 dell’accordo sulla reperibilità sanando una situazione che le OO.SS. avevano da tempo portato all’attenzione dell’Azienda, dopo l’adozione organizzativa di operare i passaggi in produzione dopo le business hour.  Sempre sul tema, l’Azienda fornirà alle OO.SS. informativa elencando dettagliatamente le strutture dell’area Digital dove viene effettuata la reperibilità, per dare modo a queste OO.SS. di monitorare nel tempo la sua applicazione.

Leggi il comunicato unitario

07 settembre 2022

UCS: Primo incontro... poche risposte alle tante domande

Si è tenuto in data odierna il primo incontro della Procedura di fusione per incorporazione di Unicredit Services Scpa in Unicredit SpA, alla presenza del CEO e del Responsabile HR di UCS e delle Relazioni Industriali di Gruppo. Durante l’incontro il CEO ha messo in primo piano che l’obiettivo dell’operazione è portare ad una ulteriore semplificazione del Gruppo, rendendo più veloce e meno burocratico il rapporto con il business. L’operazione avrà effetto dal primo  ottobre e nei prossimi giorni verranno fornite indicazioni operative per il cambio di dominio. Nel fine settimana a cavallo tra settembre e ottobre, parte dei colleghi di UCS saranno coinvolti nelle operazioni di migrazione.  

Durante l’incontro le OO.SS. hanno fatto determinate richieste.

Per tutte le informazioni vi invitiamo a leggere il comunicato unitario