Iscriviti alla nostra newsletter

Archivio Sondaggi


Ottobre 2018
Sondaggio sulle pressioni commerciali

Un risultato importante, al di là di ogni rosea aspettativa. Francamente ci si attendeva un numero cospicuo di risposte, ma non in questi termini. Ma quello che ha colpito, oltre al numero delle risposte, é il cospicuo numero di commenti postati dai colleghi nella pagina del sondaggio. Chiaro segno della voglia di partecipare, di commentare, di dire la propria, ma anche di urlare la propria indignazione. 

Risultato

Dicembre 2018
Sondaggio sulla conciliazione tempi di vita e di lavoro

Anche questo sondaggio ci ha dato enormi soddisfazioni in termini di partecipazione.
Infatti abbiamo registrato un numero di risposte del 31,90% maggiore rispetto al precedente sondaggio
sulle pressioni commerciali, e già il primo dato ci sembrava buono.
Anche in questa indagine non abbiamo velleità scientifiche perchè non abbiamo un campione di lavoratori
selezionato e rappresentante la totalità dei lavoratori, ad esempio per età, ruolo o collocazione geografica.
L’aspetto più importante che emerge da questa ricerca è come Unicredit, a differenza degli slogan,
non sia esattamente il “best place to work”.
Infatti, se Unicredit fosse il miglior posto dove lavorare non si avrebbe il 50,11% dei colleghi
che ritiene che l’azienda sia insensibile alle sue esigenze di carattere familiare.


Agosto 2019
Sondaggio sulla questione esuberi

Non ci aspettavamo tutto questo. Un numero di risposte incredibile, una partecipazione al di là di ogni più rosea aspettativa. Con il sondaggio sulla questione degli esuberi ha evidentemente interessato tantissimi lavoratori che hanno voluto partecipare alla nostra iniziativa di ascolto. Ma quello che più ci piace è che a partecipare non sono stati soltanto coloro che sono vicini alla data di pensionamento, ma anche i più giovani che hanno sentito il bisogno di dire la loro.
Il tutto, va ricordato, in un periodo particolare quale il mese di agosto.
Siamo senza parole: Grazie a tutti.
E di tutta evidenza che questo strumento sta riscuotendo successo tra i lavoratori ed abbiamo intenzione di non fermarci qui, ma di continuare ad operare in tal senso per coinvolgere i nostri iscritti sulle questioni importanti e delicate che riguardano la vita aziendale di tutti i giorni.
Di seguito troverete il comunicato di commento del sondaggio ed i risultati analitici domanda per domanda.
Continuate a seguirci.


Nessun commento:

Posta un commento